• Redazione

SVENIMENTI D'ANIMA


Quanti svenimenti d’anima,

Io non li voglio!

(Franca pensava tra sé e sé: “che cosa saranno?”)

Quando le anime seguono la mia legge,

vengono / rifatte!

È allora che Io le vado accoppiando in gemellaggio.

Non dice il Salmo: “la legge del Signore è senza macchia e rifà le anime”?[1].

Ma se nei gemellaggi qualcuno non corrisponde,

ed è quasi sempre per paura, la sofferenza diventa addirittura / svenimento d’anima!

L’anima è fatta per l’amore: se gli manca, sviene; come il fisico è fatto per il respiro,

e se gli manca l’aria, / sviene.

Quanti svenimenti d’anima,

Io non li voglio!

Fanno / soffrire, / svenire /

Me!


21/8/1974 Ft-MS


[1] Sal. 18, 8.

30 visualizzazioni

MISTICI SPONSALI

"I BUONI MI FANNO SENTIRE PADRE, I SANTI MI FANNO SENTIRE RE, ... I NUCLEI TRINITARI MI FANNO SENTIRE DIO"  

Dio Padre Onnipotente a Franca Cornado 

©2019 di Franca Teologia. Creato con Wix.com